Bardi: “Nessuna osservazione costituzionale sulla legge della Basilicata sul superbonus”

1' di lettura 16/08/2023 - POTENZA - "La lettera del MEF in merito alla norma regionale per sbloccare i crediti edilizi premia il lavoro del capogruppo di FDI, Tommaso Coviello (quale proponente della legge n.20/2023), delle commissioni consiliari e del consiglio regionale".

Così in un post su Facebook il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi. "Per il MEF - ancora Bardi - non vi sono osservazioni di carattere costituzionale, data la coerenza della norma regionale con il quadro legislativo nazionale di recente approvazione e quindi la legge lucana sulla cessione dei crediti potrà dare una risposta in tempi immediati alle imprese e ai cittadini del nostro territorio". Bardi in una nota dichiara poi di accogliere "il consiglio del MEF di attivare una convenzione con l’Agenzia delle Entrate e in tal senso ci metteremo subito al lavoro".

"Non c’è tempo da perdere, ma - ancora il governatore - siamo dinanzi a una buona notizia per la nostra regione, che diventerà una best practice da replicare. Siamo ottimisti: la lettera del MEF supera i principali ostacoli che tutti noi avevamo immaginato. Adesso dobbiamo solo correre. Dispiace per la disinformazione di una testata autorevole come la Gazzetta del Mezzogiorno, ma sono sicuro che si tratti di un errore di un singolo cui verrà posto rimedio in tempi rapidi con una corretta e oggettiva informazione".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 16-08-2023 alle 18:11 sul giornale del 17 agosto 2023 - 12 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/enY9





qrcode