SEI IN > VIVERE BASILICATA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Presentato in Regione il progetto formativo "Basilicata Academy"

4' di lettura
12

“Basilicata Academy” è il nome del progetto di formazione professionalizzante presentato oggi alla stampa dall’assessore regionale Alessandro Galella, dall’amministratore unico di Sviluppo Basilicata, Gabriella Megale, dall’amministratore delegato di HSPI - Gruppo TXT Sebastiano Manno, dal prorettore all'internazionalizzazione Unibas Michele Greco e dal direttore generale allo Sviluppo economico, Lavoro e Servizi alla comunità, Canio Sabia.

Il Progetto di formazione è rivolto a una platea di 50 tra diplomati e laureati compresi tra i 18 e i 35 anni. II candidati verranno selezionati per tre profili di formazione e saranno inseriti in un percorso, nell’ambito dell’IT Governance - Data Science, nei settori della sanità, attività produttive, turismo e in generale per iniziative di trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione centrale e locale.

L’iniziativa è a costo zero per la Regione e verrà svolta in collaborazione con la società HSPI – Gruppo TXT società di consulenza direzionale, leader in Italia nei srvizi di Business Consulting, IT Governance e Digital Innovation. Si tratta di un’azienda quotata in borsa con circa 2000 addetti. Le selezioni saranno effettuate dal 5 al 28 aprile attraverso la valutazione dei curriculum che potranno essere inviati all’indirizzo mail academy@hspi.it

L'8 maggio inizierà la formazione della durata di un mese. Per coloro che supereranno il periodo formativo è previsto lo svolgimento di uno stage fino al 31 dicembre 2023. Inoltre si potrà procedere con piani di formazione personalizzati, su software specifici riconosciuti a livello internazionale. Sono anche previsti ulteriori pacchetti formativi personalizzati, che includono il conseguimento di certificazioni riconosciute a livello internazionale e l’apprendimento continuo delle principali best practice di settore (es. ITIL, Prince2, COBIT).

“Innescare processi virtuosi di formazione finalizzata all'occupazione è indispensabile per la crescita della nostra regione – ha detto l'assessore regionale allo Sviluppo economico, Lavoro e Servizi alla comunità, Alessandro Galella. Il nostro obiettivo è di consentire ai giovani lucani di trasformare le competenze in opportunità. Se a questo poi si aggiunge che le competenze sono quelle relative al settore ICT ciò diventa cruciale dal punto di vista strategico considerata la crescente domanda”.

“L’innovazione digitale sta modificando radicalmente il mercato del lavoro – ha detto l’amministratore unico di Sviluppo Basilicata, Gabriella Megale. Negli ultimi anni – ha aggiunto Megale- si evidenzia una sempre crescente richiesta di uomini e donne competenti e altamente qualificati da inserire nei processi aziendali con mansioni legate alle tecnologie digitali. É per questa ragione – ha concluso - che siamo fortemente convinti che l’implementazione di competenze 4.0 sia necessaria per creare opportunità concrete di crescita e valorizzazione delle risorse umane”.

“Abbiamo scelto la Basilicata – ha detto l’amministratore delegato di HSPI - Gruppo TXT Sebastiano Manno - perché abbiamo intenzione di contribuire allo sviluppo del territorio. Sappiamo che qui possiamo trovare persone competenti sia perché l'UNIBAS sta investendo molto nella formazione sia perché dalla Regione proviene una forte spinta politica per il rilancio del territorio”.

“Gli eventi formativi indirizzati a studenti universitari e laureati rappresentano una duplice opportunità di interazione e integrazione tra il sistema delle imprese e quello universitario, ha detto il Professor Michele Greco, prorettore UNIBAS all'internazionalizzazione. Imprese e Università – ha concluso – sono due mondi complementari che con una maggiore sinergia possono creare sbocchi lavorativi concreti”.

Questi, nel dettaglio, i tre profili che saranno oggetto delle attività formative.

IT Governance Consultant – figura professionale che ha l’obiettivo di presidiare e monitorare i processi di funzionamento del sistema informativo secondo le best practice del settore (COBIT, ITIL). E’ una figura chiave, che richiede skill specifici sui principali ambiti di servizio della strategia ICT:IT Strategy & Trasformation Roadmap, Scorecard & Strategy Alignement, Organizational Rightsizing, in un momento in cui il mercato diventa sempre più digitalizzato, l’innovazione tecnologica aiuta le imprese pubbliche e private a trasformarsi e a prosperare, mantenendo la competitività sul mercato, sarà formato al fine di ottenere le capacità di fare evolvere l’organizzazione IT armonizzandola con le esigenze di business.

IT Data Scientist, figura professionale del Data Scientist che studia e interpreta grandi quantità di dati per ricavarne informazioni utili su cui un’azienda possa basare le proprie azioni strategiche. Attraverso l’elaborazione dei Big Data lo “scienziato dei dati” è in grado di rendere comprensibili le informazioni nascoste nei dati, e in ultimo trasformare i dati in nuova conoscenza e opportunità. È una figura chiave che richiede skill specifici su tematiche di machine learing, data mining, sviluppo software, perché dall’analisi dei dati genera opportunità e valore all’organizzazione sul quale lavora.

Demand PMO è una figura professionale che si occupa di seguire una metodologia di pianificazione per prevedere, pianificare e gestire la domanda di prodotti e servizi per un progetto IT dell'azienda.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2023 alle 20:30 sul giornale del 05 aprile 2023 - 12 letture






qrcode