Matera, maltrattamenti e stalking alla ex convivente: arrestato 34enne

1' di lettura 15/02/2023 - Un uomo di 34 anni di Matera è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati, atti persecutori, violenza privata e lesioni personali aggravate, commessi ai danni della ex convivente

Le indagini che hanno portato alla misura cautelare sono partite dalla denuncia presentata dalla donna, dopo le continue violenze fisiche e psicologiche subite sia durante la convivenza, durata circa dieci anni e dalla quale sono nati dei bambini, sia dopo la fine alla relazione.

Secondo l'accusa il 34enne avrebbe abitualmente maltrattato fisicamente e psicologicamente la vittima, picchiandola e minacciandola di morte, danneggiando beni all'interno dell'abitazione e monitorando costantemente quello che la donna faceva con una telecamera piazzata in casa e con continue telefonate. Dopo la fine della relazione, l'uomo avrebbe continuato con condotte persecutorie reiterate, minacciando e molestando la donna con pedinamenti e appostamenti, messaggi su WhatsApp e telefonate.






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2023 alle 12:08 sul giornale del 16 febbraio 2023 - 10 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dSPh





logoEV
qrcode