SEI IN > VIVERE BASILICATA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Museo di Muro Lucano rischia di chiudere, Bardi scrive al ministro Sangiuliano

1' di lettura
40

“Le scrivo per sottoporre alla Sua attenzione la situazione del Museo Archeologico Nazionale di Muro Lucano, comune del potentino, che, a causa della esiguità del personale interno, rischia di chiudere i battenti".

Lo afferma il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, in una lettera inviata al ministro dei Beni culturali, Gennaro Sangiuliano. "Il Museo - continua Bardi - rappresenta un imprescindibile presidio culturale della nostra regione con una storia importante e con un patrimonio archeologico di grande valore. La sua stessa ubicazione, il cinquecentesco Seminario Vescovile che insieme alla Cattedrale, all’Episcopio, alla Curia e all'adiacente Castello costituisce un unicum in tutto il Sud Italia, è motivo di interesse storico e di attrazione turistica”.

“Il Museo, infatti, facendo parte della rete museale della Basilicata, - prosegue il Presidente Bardi - costituisce una meta fondamentale del turismo culturale. Non solo, grazie alle sue collezioni di pregio e ai suoi percorsi espositivi, testimonia la preziosa attività di scavo e di ricerca archeologica condotta negli anni nella nostra regione ed è ormai un punto di riferimento per gli Istituti scolastici lucani. La sua presenza inoltre avvalora l’esistenza della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici a Matera. Le chiedo di intervenire urgentemente e di assumere tutti i provvedimenti utili a scongiurare una chiusura che funesterebbe un’intera comunità, non solo quella dell’area interna del Marmo-Platano, ma della Basilicata tutta”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2023 alle 17:39 sul giornale del 01 febbraio 2023 - 40 letture






qrcode