SEI IN > VIVERE BASILICATA > POLITICA
comunicato stampa

Piano sanitario regionale, illustrate le linee guida

3' di lettura
54

Illustrate venerdì mattina, presso l’Auditorium “Potito Petrone” dell’Ospedale San Carlo di Potenza, le linee guida per la stesura del nuovo Piano Sanitario Regionale che andrà ad ottimizzare i servizi sanitari presenti sul territorio, a creare nuove opportunità, potenziare le strutture e a rendere fruibili le scelte operativo-organizzative ai cittadini lucani.

Una seconda giornata di condivisione di dati, spunti e suggerimenti successiva a quella del 26 gennaio dedicata alla componente politica lucana, che ha visto oggi il coinvolgimento degli ordini dei medici di Potenza e Matera, dei farmacisti, degli infermieri, i sindaci dei comuni lucani, le organizzazioni sindacali della regione, i direttori delle aziende sanitarie del territorio e i rappresentanti delle strutture private accreditate. Un incontro, fortemente voluto dal presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi e dall’ assessore alla Salute e Politiche della Persona, Francesco Fanelli, che segna l’inizio di un dialogo partecipato con tutti i portatori di interesse operanti nel campo sanitario.

“La condivisione delle linee guida per la realizzazione del nuovo Piano Sanitario regionale, in queste due giornate, rappresenta uno step imprescindibile come lo è l’integrazione dei suggerimenti e delle indicazioni che andranno a costituire il documento stesso - ha dichiarato il presidente Bardi - non possiamo e non vogliamo fare scelte calate dall’alto, ma si vuole costruire insieme, un Piano Sanitario Regionale che sia quanto più possibile contestualizzato con il territorio e con le risorse a disposizione. Ci aspettiamo in questo mese, da tutti gli stakeholder del settore, una grande partecipazione e contributi sostanziali che tengano sempre ben presente i cittadini e le garanzie di cura ad essi destinati”.

“Grazie all’illustre presenza del Direttore Generale di Agenas, Domenico Mantoan, abbiamo in questi giorni la preziosa opportunità di raccogliere tutti i dati utili e le considerazioni preziose atte a porre le basi per lavorare alla realizzazione di Piano Sanitario Regionale che si riveli ‘cucito addosso’ alla Basilicata. Dobbiamo guardare alle criticità esistenti, - ha aggiunto l’assessore Fanelli - a quelle emerse dall’analisi dei dati, in modo attuativo e costruttivo; dobbiamo cogliere tutte le opportunità che si stanno manifestando per procedere con cognizione di causa, alla realizzazione di una programmazione che tenga conto delle risorse esistenti e contestualizzarle con i fabbisogni e le priorità legate al nostro territorio. Sono per questo indispensabili i contributi, i suggerimenti, le integrazioni in primis di chi ogni giorno, tra gli altri, dovrà poi applicare materialmente le scelte, a breve e a lungo termine, che insieme andremo dunque a delineare”.

Nel corso della giornata è stata fornita un’attenta analisi dei dati relativi alla sanità lucana, presentata dal Direttore Generale di Agenas, Domenico Mantoan; tra i numerosi argomenti trattati, la situazione della rete oncologica territoriale, i fabbisogni e la mobilità regionale, la rete dell’emergenza- urgenza, delle cure palliative e la rete della riabilitazione, punti nascita e l’assistenza territoriale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2023 alle 12:49 sul giornale del 30 gennaio 2023 - 54 letture






qrcode