SEI IN > VIVERE BASILICATA > ECONOMIA
comunicato stampa

Transizione ecologica, dal PNRR 304 milioni per la Basilicata

2' di lettura
20

Ammonta a 304 milioni di euro lo stanziamento a favore della regione Basilicata per la realizzazione della progettualità previste dalla della Missione 2 del PNRR denominata “Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica”.

Lo ha reso noto l’assessore all’Ambiente, territorio ed energia della Regione Basilicata, Cosimo Latronico, nel corso del suo intervento, questa mattina, al congresso territoriale della Cgil di Potenza, evidenziando quali sono le principali azioni contenute nella Missione alle quali i fondi saranno destinati, e cioè colmare le lacune strutturali che ostacolano il raggiungimento di un nuovo e migliore equilibrio fra natura, sistemi alimentari, biodiversità e circolarità delle risorse, in linea con gli obiettivi del Piano d’azione per l’economia circolare varato dall’Unione europea.

I 304 milioni di euro destinati alla Basilicata, a fronte di una richiesta totale di 605 milioni, - ha spiegato Latronico - sono stati così di seguito suddivisi ed assegnati: 61 milioni alle Direzioni della Regione Basilicata competenti per la materia; 36 milioni ai Comuni e alle Province; 196 milioni per gli Enti sub-regionali; 11,5 milioni per il distretto idrografico dell’Appennino meridionale, che gestirà il Commissario straordinario di Governo.

“Esprimo grande soddisfazione per l’ingente somma destinata alla Basilicata, a fronte di una richiesta totale di 605 milioni, dalla importantissima Misura destinata a sviluppare e potenziare il le azioni per la transizione ecologica nelle quali il presidente Bardi, l’Assessorato all’Ambiente, territorio ed energia e il Governo regionale credono fortemente ed investono sia con la progettualità che con lo stanziamento di ingenti risorse economiche. L’esempio più recente – ha sottolineato Latronico - è senza dubbio rappresentato dallo stanziamento di 88 milioni di euro destinati, nell’ambito dell’intervento “Bonus Gas” a sostegno di tutti i cittadini residenti in Basilicata, per il finanziamento del Bando “Non metanizzati”, che prevede contributi fino a 10 mila euro per le famiglie che acquistano ed installano impianti fotovoltaici, termici e microeolici. Un Bando al quale i cittadini stanno aderendo fortemente, come testimoniato dalle oltre 700 domande presentate nella prima settimana per una cifra richiesta corrispondente a circa 4 milioni e mezzo di euro”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2022 alle 16:28 sul giornale del 15 dicembre 2022 - 20 letture






qrcode