In Basilicata rinviato il consiglio regionale, l’M5s: “una scelta elettorale del centrodestra”

1' di lettura 07/09/2022 - POTENZA - La seduta del Consiglio regionale della Basilicata, calendarizzata per il 13 settembre, non si terrà.

Lo ha deciso, a maggioranza, la Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari che si è svolta questa mattina nella sala del parlamentino lucano.  "Una nota striminzita dell'ufficio stampa del Consiglio regionale ha annunciato l'annullamento della seduta prevista per il prossimo 13 settembre. Una scelta frutto della volontà della maggioranza di centrodestra che, evidentemente, vuole evitare scivoloni prima della tornata elettorale del 25 settembre". Lo affermano i consiglieri regionali del M5s Gianni Perrino, Gianni Leggieri e Carmela Carlucci. "Ancora una volta - continuano - i problemi dei lucani possono attendere, a parere di questa pattuglia di irresponsabili che si prefigge addirittura lo scopo di voler andare al governo di questa nazione". Per i pentastellati si tratta "dell'ennesimo schiaffo all'istituzione del Consiglio regionale, mai così umiliato in questa maniera nel corso della sua giovane storia". Poi l'appello ai cittadini di "riflettere seriamente prima di concedere la fiducia a queste persone". Infine, l'attacco diretto al presidente della Regione Vito Bardi: "Invece di affrontare di petto le sue responsabilità, preferisce rinchiudersi in qualche salotto ovattato oppure prestarsi vergognosamente alla propaganda architettata dal suo padrone, Silvio Berlusconi" concludono.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 09-09-2022 alle 18:56 sul giornale del 08 settembre 2022 - 4 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/doE9





logoEV