Appalti truccati a Matera: 3 arresti e 90 indagati

1' di lettura 20/07/2022 - L'operazione della guardia di finanza di Matera

La guardia di finanza di Matera ha arrestato tre persone, tra cui un ex dirigente dell'Ufficio opere pubbliche del Comune di Matera nell'ambito di un'indagine su anomalie nell'assegnazione di appalti per 20 milioni di euro. Ai domiciliari sono finiti anche un dirigente della Provincia di Matera e un libero professionista materano, al centro - secondo l'accusa - delle "plurime anomalie delle procedure attuate nell'affidamento di incarichi e nella predisposizione di una serie di atti propedeutici alle successive gare di appalto di rilevanti opere pubbliche".

Il gip del tribunale di Matera ha inoltre disposto la misura interdittiva della sospensione dell'esercizio di pubblico ufficio per 12 mesi per tre dipendenti dell'Ufficio opere pubbliche del Comune di Matera e disposto il sequestro preventivo di circa 290 mila euro considerati il profitto dei reati ipotizzati. In totale sono 90 le persone indagate.






Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2022 alle 18:24 sul giornale del 21 luglio 2022 - 113 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dgRg





logoEV