Bardi alla Bmt di Napoli: "La Basilicata è una terra da scoprire, è uno dei motivi per cui siamo presenti oggi qui"

2' di lettura 20/03/2022 - "La Basilicata è una terra da scoprire, è uno dei motivi per cui siamo presenti oggi (sabato 19 marzo) qui con uno stand che vuole offrire la possibilità di far conoscere un territorio particolarmente votato al turismo. I

l turismo costituisce una delle risorse fondamentali della nostra regione". Così alla Dire il governatore della Basilicata, Vito Bardi, che ha fatto visita alla Borsa Mediterranea del Turismo, giunta alla sua 25esima edizione, in corso alla Mostra d'Oltremare di Napoli.

"La nostra - ha detto dallo stand della Basilicata a cura di Atp - è una regione bagnata da due mari, con un punto centrale di riferimento che è stata e sarà ancora Matera Capitale della Cultura, ma ci sono città, paesi, che contribuiscono a rendere la regione più attrattiva possibile. È questo il nostro impegno, impegno di farla conoscere. E chi meglio dei tour operator, chi si dedica al turismo, per portare le persone a conoscere il nostro territorio. Stiamo portando avanti iniziative, ci sono stati anche bandi per favorire le attività del turismo, bandi a cui potranno partecipare i tour operator, ed è importante far capire come la regione è estremamente ospitale.

Noi abbiamo dei percorsi che mettono in contatto le persone con quello che è il mondo della semplicità, ma nello stesso tempo è un mondo che fa riferimento a una enogastronomia particolarmente avanzata, ci sono percorsi da fare in montagna che sono unici, ci sono attrattive come il Volo dell'Angelo a Castelmezzano, il Ponte tibetano. Una serie di attività che sicuramente hanno già visto, in un momento molto difficile per la nostra terra, molte presenze. E continuiamo, in previsione della stagione estiva, e ci auguriamo che questo turismo venga incrementato e la nostra regione possa essere sempre più attrattiva".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-03-2022 alle 10:24 sul giornale del 21 marzo 2022 - 110 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cTwe